Rox Di Leo/Frank La Capra feat. Pasquale Fiore

Overboard

Bumps Records - 2016

Quando nel Jazz il Trio. Sentiamo di iniziare così dopo aver dedotto i risultati artistici di un album lontano da cure eccessivamente assertive e proposte melodiche fin troppo ascoltate.

Read More: rox di leo/frank la capra/pasquale fiore,overboard

Andrea Rea Trio

Impasse

Losen Records, 2016

Fascinazioni d’ispirazione europea che si intersecano amabilmente con la vivida creatività improvvisativa tipica del jazz afroamericano,“Impasse” è la nuova creatura discografica autografata “Andrea Rea Trio”, affiatata e consolidata formazione costituita da Andrea Rea (pianoforte), Daniele Sorrentino (contrabbasso) e Marcello Di Leonardo (batteria).

Read More: andrea rea trio, impasse

Grazie Capitano!

Il saluto di RomainJazz a Francesco Totti nei versi di Giuseppe Cappello 

IL CAPITANO

(dedicata  a Francesco Totti)

Read More: grazie capitano! Romainjazz saluta Totti,versi di giuseppe cappello

Ciccimarra/Rondinone/Paolicelli

En Plein Air

(Land music for piano, drums & pads)

Bumps Records  2017

Un album come questo, distinto da una volatile organizzazione delle strutture compositive e dall’eterea trasparenza dell’improvvisazione, non può passare inosservato.

Read More: ciccimarra rondinone paolicelli, en plein air

Enrico Rava : il jazz fra Ragione e Istinto.

Il bravo, l’eclettico, l’irrequieto, il sognatore, il virtuoso, l’eccentrico, il sensibile, l’istintivo, l’affabile – non affabile, il passionale, lo scontroso, l’urbano, il raffinato, il premuroso, lo stilista antimanierista, lo sfrontato, il fine, il triestino mitteleuropeo, il torinese grintoso: chi tra i jazzofili non lo considera un caposcuola?

Read More: Enrico rava: il jazz fra ragione e istinto

Fabio Giachino

North Clouds

Tosky Records 2017

Ricordando a memoria gli ultimi album, non si resta del tutto sorpresi dalla capacità di Fabio Giachino di fondere atmosfere e climi diversi, suggestioni connotate da un linguaggio jazzistico puro, dall’agile creatività nel comporre pentagrammi e dalla sicurezza con la quale cura gli arrangiamenti e gli andamenti di un trio/quintetto di assoluto interesse.

Read More: fabio giachino, north clouds

 

Franzini, Mattei, Royston

Roots 'n' rain

Abeat 2016

Quando si suona bene, si suona bene: il Trio Franzini/Mattei/Royston non si cura dell’insistente ricerca formale che assilla certo Jazz, piuttosto, abdicando da contesti cerebrali oppure genericamente mainstream, cerca i volti conosciuti dei Maestri e livelli stilistici animati da una dinamica ricchissima di concentrazione espositiva, energia ed ampiezza cromatica.

Read More: franzini,mattei, royston-roots'n'rain

Romano Zuffi, Stefano Cantini

Attuttallaria

Alfa Music 2016

Negando l’ovvietà di certo “titolismo”, da un album chiamato “Attuttallaria” ci si aspetta effervescenza ironica, goliardia scanzonata che del resto parrebbe confermata da una copertina d’alto rango pop, seriamente fumettistica, gioiosa e vitale. E invece no.

Read More: Zuffi/Cantini, Attuttallaria

Michele Di Toro

ComEpromesso 2

Abeat 2016

Esistono pianisti che si muovono con scioltezza dando sempre l’impressione di non aver mai la minima fretta di esibire il loro talento, rilassati e sorretti da tecnica anche eccellente, e ne esistono altri, capaci di volgere senza enfasi soli di note essenziali e frasi leggere, indifferenti ai suoni sin troppo generosi del mainstream e sensibili, invece, alle riflessioni che muovono dal repertorio classico per immergersi con discrezione e sensibilità nelle Blue Notes.

Read More: michele di toro, comepromesso 2

"Un'Introduzione all'uso delle Spazzole" di Paolo Lattanzi 

Le spazzole sono molto di più di un semplice accessorio con cui suonare la batteria, sono un vero e proprio strumento musicale e benché utilizzate in numerosi generi musicali, le spazzole trovano le loro applicazioni più avanzate nel jazz. 

Read More: Un'introduzione all'uso delle spazzole, Paolo Lattanzi

Max sweet love: Mario Corvini New Talent Jazz Orchestra, Auditorium Parco della Musica, 6 maggio 2017. Con Maurizio Urbani, letture Paola Musa.                                                                              

Be bop, roba americana, musica nera 

“Con due note ti sdraiava”, così il direttore della New Talent Jazz Orchestra, Mario Corvini, ha sintetizzato la forza, il timbro, l’intensità, l’originalità, il lirismo del sax contralto di Massimo Urbani, “il talento dei talenti” morto per overdose nel 1994.

Read More: Max sweet love, Mario Corvini NTJO, Auditorium PdM Roma 6.5.2017

Accesso Utenti