grazie capitano! Romainjazz saluta Totti,versi di giuseppe cappello

Visite: 1444

Grazie Capitano!

Il saluto di RomainJazz a Francesco Totti nei versi di Giuseppe Cappello 

IL CAPITANO

(dedicata  a Francesco Totti)

La pioggia battente insiste con il suo tamburo sulla città

Poi il sole

Verso il cielo si leva lo slancio dei secoli della porta romana

Terse la geometria e una forza millenaria

I rivoli dell’acqua scorrono in terra dopo i volteggi fra gli antichi mattoni

Sulla terra una concitata danza di piedi

I ragazzi di nuovo in strada per l’ennesima sfida

Mille i piedi intorno a una sfera di cuoio

Due si impregnano dello spirito grondante dal tufo laterizio

La forza e la geometria millenaria risalgono su per lo stelo

Dai quadricipiti alle spalle

Fino allo sguardo

Nel ragazzo la forza di una legione

La geometria dello stratega patrizio

Il suolo delle antiche battaglie traluce nel verde manto dell’erba

Per i muscoli e i nervi la forza

Dimore sicure di una sfera arpionata

Fulminea la geometria del passaggio

Armi letali per l’ultima linea nemica

Per la forza e la geometria la gioia di un popolo intero

Il trionfo

E il console riluce attraverso i secoli nella scultorea figura del Capitano

 

Giuseppe Cappello

 

Accesso Utenti