Visite: 1480

Nasce Jazzrights.com

Jazzrights.com è un nuovo portale al cui interno è ospitata la Jazz Improvisation Library.

Alla base del concept ci sono riflessioni e ricerche di tipo musicologico applicate al diritto d'autore. Il cuore del sistema è la Library, che si prefigge lo scopo di raccogliere in un unico grande contenitore-archivio parte dell'immenso patrimonio costituito dalle improvvisazioni dei musicisti che hanno fatto la storia del jazz, attraverso le trascrizioni realizzate da ogni studioso e da ogni strumentista di questa musica.

Read More: Jazzrights, L.R.Jacovella
Visite: 1057

I filosofi e la musica: Emil M.Cioran

Il sassofono mette le ali 

“Perché frequentare Platone, quando un sassofono può farci intravedere altrettanto bene un altro mondo?” (E.M. Cioran, “Sillogismi dell’amarezza”, Adelphi, 1993, p.100).

Read More: Cioran
Visite: 1885

I filosofi e la musica: Jean Paul Sartre

Tempo della musica, tempo della vita 

Se è vero che la musica, come vide Schopenhauer, ha il potere di strapparci, almeno momentaneamente, dal tempo e di redimere la vita dalle sue inquietudini, chi meglio di Sartre ha descritto questo stato di liberazione, questa interruzione dell’essere che attraverso la musica scioglie i suoi legami (bisogni, volontà, progetti, interessi) col mondo?

Read More: Sartre,tempo della musica
Visite: 901

 

I filosofi e la musica: Henri Bergson

Il sentito e il pensato 

L’evoluzione della vita nell’universo somiglia all’esplosione di una granata in tanti frammenti che a loro volta esplodono creando altri frammenti fino alla polverizzazione di un’unità originaria.

Read More: Bergson
Visite: 1798

 

Pino Daniele: O ssaje comme fa ‘o core

La storia del Nero A Metà un anno fa voltò pagina.

“O ssaje comme fa ‘o core” scrisse per lui l’amico Massimo Troisi , scugnizzo scanzonato dal sorriso disarmante, prima che col Cuore avesse avuto un litigio definitivo.

Ci piace pensare che a Massimo avesse confidato ”a tra poco”.

Read More: Pino Daniele
Visite: 1016

 

 Intervista a Lucrezio de Seta

A margine della recensione di Roberto Coghi su “Movin’ on” del Lucrezio De Seta Quartet ) abbiamo l’occasione di scambiare qualche idea col musicista romano.

Read More: Intervista De Seta

Accesso Utenti