Visite: 707

 

I filosofi e la musica: Michael Sandel

Kant e Bruce Springsteen 

I soldi possono comprare tutto? Tutti, proprio tutti i beni e tutti i servizi, sono monetizzabili?

Non la pensa così il filosofo statunitense Michael Sandel per il quale alcuni beni, quelli dotati di un particolare status civile e morale, sono impagabili: pagandoli se ne corrompe infatti il significato, se ne tradisce la natura, se ne svaluta il fine.

Read More: Michael Sandel, I Filosofi e la Musica, Stefano Cazzato
Visite: 840

 

WE DON'T NEED NO TECHNIC ACTION     

Intervento di Giuseppe Cappello, poeta e autore di diverse raccolte per la Aletti Editore, tra cui ricordiamo: "SCUOLA with an anthology in English"; "Il canto del tempo", distribuito in allegato al n°37 della rivista "Orizzonti"; il libro monografico di poesie "Il gioco del cosmo".

L'intervento è stato pubblicato:

- su il "Venerdì" di Repubblica dell'11/12/2015 con una risposta, qui di seguito, di Michele Serra

- e sull’inserto "Donna" di Repubblica del 13/02/2015 con una risposta, qui di seguito, di Umberto Galimberti

Read More: We don't need no technic action, Giuseppe Cappello
Visite: 625

Ferdinand De Saussure

Penso dunque Fonos

“Il suono è soltanto uno strumento del pensiero e non esiste per se stesso … Un’immagine acustica non è il suono materiale, cosa puramente fisica, ma la traccia psichica di questo suono, la rappresentazione che ci viene data dalla testimonianza dei nostri sensi …

Read More: Ferdinand De Saussure, Penso dunque Fonos, Stefano Cazzato
Visite: 1083

Stefano Cazzato

Dialogo con Platone

Armando Editore 2010, pp.64

È un agile libro questo in cui Stefano Cazzato ci invita al dialogo con il filosofo, Platone, per la cui opera si è detto ancora, nel secolo scorso, che «tutta la storia della filosofia occidentale non è che una serie di note a margine» (Whitehead). Un libro agile e coraggioso perché l’invito al confronto con Platone non passa dai canonici dialoghi più noti e blasonati ma attraverso quelli che figurano apparentemente come dialoghi minori del filosofo ateniese.

Read More: Stefano Cazzato, Dialogo con Platone, di Giuseppe Cappello
Visite: 1180

I filosofi e la musica: Edgar Morin

Ricordo di una passione 

Fa tristezza osservare quanto poca importanza venga data oggi alla musica nelle scuole italiane, con quanta pervicacia ci si sia accaniti contro questa disciplina meravigliosa, con che saccenteria da incolti essa sia stata cacciata dal pantheon dei saperi formativi.

Read More: Edgar Morin, I filosofi e la Musica, Stefano Cazzato
Visite: 723

I filosofi e la musica:Gabriel Marcel

L’improvvisazione come preghiera 

Il filosofo francese Gabriel Marcel ha detto che esiste “un legame nascosto” tra la filosofia e la musica perché entrambe hanno a che vedere con la dimensione dell’ascolto, del raccoglimento, della visione e dell’apertura alla trascendenza.

Read More: Gabriel Marcel, I filosofi e la musica, Steafano Cazzato
Visite: 756

I filosofi e la musica: Søren Kierkegaard

L’immorale e l’immortale 

Così scriveva nell’Ottocento il filosofo danese, fondatore dell’esistenzialismo,Søren Kierkegaard: “Il resto della produzione di Mozart può rallegrare, suscitare la nostra ammirazione, arricchire l’anima, sanare l’orecchio, far bene al cuore” ma il Don Giovanni incarna “l’oggetto assoluto della musica”.

Read More: Kierkegaard, I filosofi e la musica, Stefano Cazzato
Visite: 697

 

I filosofi e la musica: Umberto Eco

Opera aperta 

Ci vuole ben altro spazio, rispetto alle poche righe che seguiranno, per ricordare Umberto Eco a poche ore dalla morte: il filosofo, il semiologo, il narratore, l’editor, l’intellettuale capace di tenere insieme, in una sintesi bella e felice, l’erudizione e la modernità, Aristotele e Mike Bongiorno, l’alto e il basso, il colto e il popolare, il tecnicismo spinto al limite del virtuoso e l’estro divulgativo di chi vuole portare il sapere a tutti e sa benissimo come farlo, anche utilizzando il registro giocoso e fabulatorio.

Read More: Eco, i Filosofi e la Musica, Stefano Cazzato
Visite: 781

I filosofi e la musica: Tommaso Moro

La natura e l’artifizio 

Lo stato di natura come stato di grazia paradisiaca da cui gli uomini, per qualche colpa, sono stati cacciati e degradati; lo stato di natura come idillio felice e non contaminato che solo l’irruzione di qualche male non previsto ha potuto corrompere e degenerare: ecco una delle grandi favole raccontate da certi filosofi che polemizzano con la civiltà e con la storia, con le sovrastrutture e con la cultura, e con tutte quelle pratiche umane (arti, ideologie, saperi, leggi, istituzioni) accusate di essere innaturali o contro natura e di allontanare l’uomo dalla perfezione dell’inizio. Tutto è bene quello che viene dalla natura, tutto si rovina nella mani dell’uomo, diceva Rousseau.

Read More: Tommaso Moro, I Filosofi e la Musica, Stefano Cazzato

Accesso Utenti