Visite: 1387

Tommaso Perazzo Trio, What’s coming next?, Musicamdo Jazz Records, 2019

 

Echi lontani di tradizione jazzistica che si intersecano simbioticamente con una raffinata modernità, concepita con saviezza e classe cristallina. What’s coming next? è il nuovo capitolo discografico dato alla luce dal Tommaso Perazzo Trio, vivida formazione costituita da Tommaso Perazzo (pianoforte), Kimon Karoutzos (contrabbasso) e Marcello Cardillo alla batteria.

La tracklist consta di nove brani originali frutto della magmatica materia grigia del giovanissimo e talentuosissimo pianista, ad esclusione di “Caravan” (Duke Ellington-Juan Tizol) e “No Moon at All” (David Mann-Redd Evans). “Unknown 13” si apre con una intro di Karoutzos intensa e carica di nerbo comunicativo. L’eloquio di Perazzo è tensivo, sorprendente, ornato da un tocco percussivo, da intriganti inflessioni bluesy e improvvisi sprazzi di fascinoso outside phrasing, sostenuto dal comping incalzante e assai energico cesellato dal tandem Karoutzos-Cardillo. Il riff delle prime misure di “New Dreams, New Hopes” è particolarmente accattivante. Qui il pianista dà vita a un discorso improvvisativo torrenziale, pregno di ipnotiche progressioni e fulminei guizzi cromatici. In “Flyer” il climax è etereo, velatamente onirico, soprattutto nelle battute iniziali. In questa composizione il pianismo di Tommaso Perazzo brilla per abbagliante musicalità, erudita cantabilità e fine senso melodico.

Proiettato in orbita contemporary jazz, What’s coming next? è un album che descrive brillantemente mutevoli stati d’animo. Ma l’aspetto di questo disco che colpisce (e sorprende) maggiormente è la forte personalità, maturità artistica e riconoscibile identità stilistica di Perazzo e i suoi, nonostante la loro giovanissima età. Che ciò funga da viatico per tutte le future generazioni di jazzisti.

Stefano Dentice

Tommaso Perazzo, piano- Kimon Karoutzos, double bass - Marcello Cardillo, drums

Back Home, Interlude… for E.S., Pressure Off, Caravan, Unknown 13, New Dreams, New Hopes, Flyer, No Moon at All, High Voltage (bonus track)

 

 

 

 

Accesso Utenti