Visite: 1608

Eugenio Mirti, Zen #4 Music For Meditation & Celebration, AlfaMusic 2019

 

Le fantasmagoriche accezioni del jazz contemporaneo non possono e non devono far a meno delle vertigini date dai Suoni delle avanguardie tardonovecentesche: questa l’Idea per gettarsi nella potente immaginazione delle improvvisazioni più ardite, come Eugenio Mirti che nel suo Zen #4 sottotitola la perfomance con Music for Meditation & Celebration, un’indicazione eloquente di quanto il suo minimalismo elettronico pensoso e riflessivo intenda agire nei Suoni Concreti di movenze orientali oniriche e acide.

A dirne la lisergica intenzione ogni istante dei tredici brani, inclusa le avventurose letture di Sorrow del compositore-etnomusicologo Bela Bartòk, della superlativa Naima di John Coltrane, del bop introverso (qui ancor più introverso) di Up Jumped Spring di Freddie Hubbard, del pop rock di Tomorrow Never Knows di Lennon e McCartney in piena suggestione dalle tensioni barocche-indiane dei Beatles di “Revolver” (Parlophone 1966: forse i migliori “Fab Four” prodotti da George Martin).

Bella scelta per uno Zen vicino al pensiero del Buddha che indicava i graduali stati di coscienza caratterizzati da profonda comprensione che scaturiscono dall'esercizio del samādhi, ossia la concentrazione meditativa raggiunta con la “meditazione nella calma “; uno Zen musicale pronunciato secondo misure moderne ed echeggiato in formule sonore vicine alle proiezioni ancestrali del Sitar in effetti chitarristici World Music molto ricercati che rendono chiara l’intenzione di lanciare coerenti “derive di conoscenza” lontane dal pragmatismo occidentale e dalle sue pretese conoscitive.

L’idea appare soprattutto nelle composizioni originali che Mirti intende realizzare in proprio, suonando ogni strumento: perché suonare ogni strumento è proporre se stessi senza protezioni razionali, al Grado Zero della comunicazione.

Fabrizio Ciccarelli

Eugenio Mirti (Guitars, Ukulele, Tibetan Horn); Ivano Rossato (guitar on 13)

1.Zen # 4

2.Spring 2018

3.Sorrow

4.Naima

5.Up Jumped Spring

6.Tomorrow Never Knows

7.XIV - Temperance

8.White Flower

9.Spring 2018 (JP Version)

10.Zen # 5

11.Far Star

12.Coral

13.Mutual Dreaming

 

Accesso Utenti