Visite: 344

We3o feat. Alessandro Presti, Introducing, Comar23 Edizioni Musicali 2019

 

Una comunicatività diretta, causativa, scientemente scevra di pleonastici arabeschi. “Introducing” è il nuovo capitolo discografico firmato We3o feat. Alessandro Presti, spumeggiante formazione costituita da Claudio Giambruno (sax soprano e sax tenore), Giovanni Villafranca (contrabbasso) e Paolo Vicari (batteria), ai quali, da guest, si aggiunge il giovane talento Alessandro Presti (tromba in “On A Misty Night”, “Early Morning Coffee” e “Ciccio”). La tracklist consta di dieci brani, di cui “Microbrain”, “Early Morning Coffee” e “Altra Tensione” scaturiti dal rigoglioso cerebro di Giambruno,  “A Morning With My Son” e “Dreaming Cuba” figli dell’ingegnosità compositiva di Giovanni Villafranca e “Ciccio” autografato da Paolo Vicari, mentre “On A Misty Night” (Tadd Dameron), “Bolivia” (Cedar Walton), “Poinciana” (Nat Simon) e “In The Chapel In The Moonlight” (Billy Hill) completano la playlist.

L’ammiccante andamento funky di “Early Morning Coffe” è immediatamente contagioso. L’eloquio del sassofonista (qui al tenore) è suadente, locupletato da un suono caldo, rotondo e pastoso. Presti dà vita a un discorso improvvisativo fluente, cadenzato, molto ben articolato e interessante anche dal punto di vista timbrico. In “Dreaming Cuba”, composizione assai pimpante e coinvolgente, l’intro di Villafranca è energico e carico di nerbo espressivo. Qui, ancora alla prese con il sax tenore, sostenuto dal serrato ed altamente efficace comping straight ahead cesellato dal tandem Villafranca-Vicari, l’elocuzione di Giambruno è guizzante, solo che il sassofonista chiude citando un frammento del tema di “Mr. P.C.”, celeberrimo standard siglato dall’immenso John Coltrane. “Ciccio” è un brano di grande appeal, accattivante fin dalle primissime misure. Il trombettista si esprime in completo relax, con un’idea di approccio laid back, attraverso un intrigante e magnetico senso dello swing. L’assolo di Claudio Giambruno (sempre al sassofono tenore) è sinuoso, maliardo, adornato da un velato bluesy mood.

Decisamente in orbita modern mainstream, “Introducing” è un album che brilla per gusto, musicalità, cantabilità e senso melodico, ma soprattutto per una veracità comunicativa che conquista all’istante, fino all’ultimo secondo dell’ultima traccia.

Stefano Dentice

Claudio Giambruno, soprano saxophone and tenor saxophone

Giovanni Villafranca, double bass

Paolo Vicari, drums

Featuring:

Alessandro Presti, trumpet

Tracklist:

Microbrain

A Morning With My Son

On A Misty Night

Bolivia

Early Morning Coffee

Poinciana

Dreaming Cuba

In The Chapel In The Moonlight

Altra Tensione

Ciccio

 

 

 

 

 

Accesso Utenti