Visite: 701

Enrico Intra Enrico Pieranunzi

Bluestop

2014 AlfaMusic

Non sappiamo bene se sia desiderio d’incontrarsi o apertura ad una nuova via del senso dell’improvvisazione a due tastiere e a quattro mani, ma un fatto è certo: i due maestri del pianoforte italiano di sospetti o pose studiate ne hanno ben poche. Le loro idee esistono nell’Atelier del jazz come ritratti che recano qualcosa di intimamente familiare: gli incontri artistici che avremmo voluto vedere, magari di sfuggita, e che sono rimasti nella nostra memoria senza mai essere stati davvero reali.

Read More: Intra Pieranunzi, Bluestop
Visite: 748

ophiuco 

Ophiuco

Hybrid

Seahorse Recordings, 2015

Brian Eno ebbe ad affermare: “La razionalità è ciò che facciamo per organizzare il mondo e renderlo prevedibile. L'arte corrisponde agli esercizi di inapplicabilità e fallimento di quel processo.”

Ora, incontrata l’ebbrezza dionisiaca di “Hybrid”, il cui nome ci piacerebbe comunque, abbiamo la sensazione che davvero il Trio si lasci guidare da un Flusso di Coscienza leggibile nei momenti più intimi della propria ispirazione, per la divina possibilità d’intuire i mondi segreti più adatti, ad ognuno di loro e ad ognuno di noi.

Read More: Ophiuco, Hybrid
Visite: 769

 

Dino & Franco Piana ensemble

Seasons

Alfa Music 2015

Il Suono è quando si sa far partire l’Invenzione, dunque cosa dire quando si cimentano in una Suite in 9 movimenti due dei nostri più sensibili jazzisti con un Ensemble composto, per creatività, dai tali e tanti Nomi ?

Read More: Piana, Seasons
Visite: 631

 

 Keith Jarrett & Charlie Haden

Last Dance

ECM 2014, distribuzione Ducale

A dir la verità, simpatico o antipatico che sia, non smetteremmo mai di parlare di uno dei più grandi interpreti della musica del 900, un Caso oltre le Linee del Consueto, oltre il tentativo di capire cosa si celi veramente dietro esecuzioni così perfette, così dense di sensibilità musicale e di cultura, di raffinatezza e di saggezza tecnica prodigiosa e sempre, proprio sempre, innovativa e delicatamente suggestiva, dedicata com’è all’Universo romantico delle Ballads e dei Ritorni alle lezioni dei più grandi pianisti del secolo scorso.

Read More: Keith Jarrett Ch.Hayden-last dance
Visite: 845

Giovanni Allevi

Love

Bizart/Sony Music 2015

Com’è giusto che sia, ognuno suona ciò che crede e che reputa importante per descrivere se stesso; altrettanto giusto è che chi ascolta abbia la possibilità di dimettersi da uditore.

Read More: Allevi, Love
Visite: 590

Riccardo Del Fra

My Chet My Song

Auditorium Parco della Musica 2015

Riccardo Del Fra nel 1979 incontrò Chet Baker e, per comunanza d’intenti ed affinità elettive, registrò con lui ben 12 album.

Più volte, nella sua vita musicale, ha proposto letture dei brani più amati dal trombettista americano ma, mai come stavolta, ha incontrato quel microclima emotivo che gli ha consentito, al di là dei fervori stilistici, di trovare una soluzione poetica tanto personale quanto vicina al Sentire di Baker.

Read More: del fra, chet
Visite: 716

Barbara Errico

Sentimentale

Koinè Dodicilune 2014

Di lezioni di stile, nella vita come nella musica, Lelio Luttazzi ne ha lasciate tante, impresse nella memoria di chi ha avuto modo di apprezzarne la sapida ironia, l’eleganza del portamento, il sorriso disarmante e l’intelligente inventiva che ha segnato un magnifico periodo dello Swing italiano e della RaiTV prima del definitivo collasso intellettivo degli anni Ottanta.

Read More: Barbara Errico, Sentimentale
Visite: 750

The Bumps

Al di sopra di ogni sospetto

Bumps Records, 2015

Nell’ampio dibattito sulla rilettura dei Classici spesso si dimentica come agli stessi Classici sarebbe garbato esser rivisitati. Certo non possiamo sapere, almeno al momento, cosa potrebbe pensarne Ennio Moricone, però abbiamo la certezza – conoscendo l’anima mahleriana e stravinskiana del Maestro – che egli più che strabuzzar gli occhi sarebbe portato a chiedersi: perché mai qualche Modernista avrebbe mai sentito la necessità di argomentare in altro linguaggio le mie Note?

Read More: The Bumps, Al di là
Visite: 653

Jack DeJohnette

Made in Chicago

ECM 2014, distribuzione Ducale

Grande improvvisatore ed agitatore di stili, il batterista di Chicago non perde mai occasione per fondere le tante nuove direzioni del Jazz in performance di assoluta creatività, scegliendo sempre formazioni di eccellente spessore e quanto mai adeguate alla propria necessità di esplorare sonorità spinte al massimo, lanciate in un tono conversativo tanto sperimentale quanto attento alle intime evoluzioni dell’interplay.

Read More: Jack DeJohnette, Chicago

Accesso Utenti