Quando il divino si fa musica 

Gabriele Coen Sextet- Sephirot. Kabbalah in Music

Auditorium Parco della Musica,7.5.2017 

Il disco è stato presentato in anteprima domenica 7 maggio 2017 all’Auditorium. Noi di Romainjazz c’eravamo.

Read More: quando il divino si fa musica.gabriele coen, auditorium roma 7.5.2017

Il fuoco di Melpomene

Memoria di un genoma musicale 

I miei rapporti con la musica risalgono a quando, sulla soglia dell’ingresso alle scuole elementari, i miei genitori decisero di avviarmi allo studio del pianoforte. In una prospettiva quasi ancora ottocentesca, impensabile per i bambini di adesso, decisero loro, e loro pure decisero lo strumento. Ricordo di un vago assenso dato in una sera d’estate degli anni Settanta mentre giocavo con i miei coetanei nella piazzetta che mi ha visto crescere. Non avevo però minimamente la consapevolezza di ciò a cui stavo andando incontro. Una maledetta benedizione o, meglio, una benedetta maledizione. 

Read More: il fuoco di melpomene.memoria di un genoma musicale. di giuseppe cappello

Felice Clemente Quartet

Mino Legacy

Crocevia dei Suoni Records, 2017

Il compianto Mino Reitano è unanimemente considerato un simbolo della musica leggera italiana. Non solo cantante dalle irrefutabili virtù vocali, ma anche passionale compositore.

Read More: felice clemente quartet, mino legacy

Fabio Armiliato, Fabrizio Mocata

Recital Cantango. Tribute to Schipa & Gardel

Alfa Music 2017

“Il pensiero che si danza” vive in questo Recital nel quale le Canciones, arrangiate da Fabrizio Mocata, raccontano parole di vita rapide e tumultuose, elegiache e sentimentali, secondo una lettura filologica estremamente coerente e storicamente vera, come a sentire dall’interpretazione del tenore Fabio Armiliato e della soprano Daniela Dessì.

Read More: Armiliato,Mocata-recital cantango:tribute to schipa & gardel

Raymond Carver

Parlare poco… per dire molto

L’alcool scorre a fiumi.

Analgesico di vite amare. Inconcluse.

Read More: Raymond Carver:parlare poco...per dire molto

Alessandro Carabelli Music Ensemble

Indaco

Nagel Heyer Records, 2017

Atmosfere distensive, ingemmate da un sound avvolgente, riscaldante, il tutto incardinato su una godibile cantabilità dei temi. “Indaco” è il nuovo capitolo discografico firmato “Alessandro Carabelli Music Ensemble”, nutrita formazione costituita da Flavio Boltro (tromba), Tino Tracanna (sassofoni), Alessandro Carabelli (pianoforte), Luciano Zadro (chitarra), Marco Conti (contrabbasso) e Maxx Furian (batteria).

Read More: alessandro carabelli music ensemble, indaco

 

Sergio Di Natale

Back to Live

Sound Live Records, Wakepress 2017

Nel novero dei migliori batteristi compositori apprezziamo da tempo Sergio Di Natale, bravo e prolifico musicista che mi risulta abbia suonato, secondo ruoli diversi, in almeno 60 album.

Read More: sergio di natale, back to live

Francesco Scelzo

Mood Swings

Sound Live Records, Wakepress 2017

Bravo chitarrista e bravo interprete, Francesco Scelzo è un autentico talento della Sei Corde, il cui stile è lontano da funambolismi e scatti stilistici, semmai composto, asciutto e sostenuto da una preparazione tecnica e culturale di grande spessore.

Read More: francesco scelzo, mood swings

Roberto Giglio

Cinecittà

Carosello Records 2012 

Non è solo per la partecipazione straordinaria di Gigi Proietti, per la presenza di Claudio “Greg” Gregori e per una bella citazione di Ennio Flaiano sulla città eterna che  questo lavoro di Roberto Giglio rappresenta un omaggio a Roma.  La città delle mille contraddizioni è in questo disco colta e fotografata in un momento delicato della sua storia millenaria.

Read More: roberto giglio, cinecittà

CarloLomanto, Simona Boo, Robertinho Bastos

Festa in casa De Moraes

Sound Live Records © Wakepress 2016

Nel corso della sua lunga esistenza artistica Vinicius De Moraes ha impreziosito il repertorio brasiliano con canzoni indimenticabili che, a tutta ragione, fanno e faranno sempre parte della Musica del Novecento.

Read More: lomanto,boo,bastos:festa in casa de moraes

Gianni Di Crescenzo

Magic Puppet

Emme Record Label, 2017

Architetture armoniche particolarmente stimolanti che collimano con un sound di gruppo ben presente ed efficace.

“Magic Puppet” è il nuovo episodio discografico concepito dal pianista jazz e compositore Gianni Di Crescenzo, che per questa avventura si affida a quattro sodali di irrefutabile spessore come Franco Piana (tromba e flicorno), Brandon Fields (sax tenore), Dario Rosciglione (contrabbasso) e Lucrezio de Seta (batteria).

Read More: gianni di crescenzo, magic puppet

Accesso Utenti