Alessandro Carabelli Music Ensemble

Indaco

Nagel Heyer Records, 2017

Atmosfere distensive, ingemmate da un sound avvolgente, riscaldante, il tutto incardinato su una godibile cantabilità dei temi. “Indaco” è il nuovo capitolo discografico firmato “Alessandro Carabelli Music Ensemble”, nutrita formazione costituita da Flavio Boltro (tromba), Tino Tracanna (sassofoni), Alessandro Carabelli (pianoforte), Luciano Zadro (chitarra), Marco Conti (contrabbasso) e Maxx Furian (batteria).

Read More: alessandro carabelli music ensemble, indaco

 

Sergio Di Natale

Back to Live

Sound Live Records, Wakepress 2017

Nel novero dei migliori batteristi compositori apprezziamo da tempo Sergio Di Natale, bravo e prolifico musicista che mi risulta abbia suonato, secondo ruoli diversi, in almeno 60 album.

Read More: sergio di natale, back to live

Francesco Scelzo

Mood Swings

Sound Live Records, Wakepress 2017

Bravo chitarrista e bravo interprete, Francesco Scelzo è un autentico talento della Sei Corde, il cui stile è lontano da funambolismi e scatti stilistici, semmai composto, asciutto e sostenuto da una preparazione tecnica e culturale di grande spessore.

Read More: francesco scelzo, mood swings

Roberto Giglio

Cinecittà

Carosello Records 2012 

Non è solo per la partecipazione straordinaria di Gigi Proietti, per la presenza di Claudio “Greg” Gregori e per una bella citazione di Ennio Flaiano sulla città eterna che  questo lavoro di Roberto Giglio rappresenta un omaggio a Roma.  La città delle mille contraddizioni è in questo disco colta e fotografata in un momento delicato della sua storia millenaria.

Read More: roberto giglio, cinecittà

CarloLomanto, Simona Boo, Robertinho Bastos

Festa in casa De Moraes

Sound Live Records © Wakepress 2016

Nel corso della sua lunga esistenza artistica Vinicius De Moraes ha impreziosito il repertorio brasiliano con canzoni indimenticabili che, a tutta ragione, fanno e faranno sempre parte della Musica del Novecento.

Read More: lomanto,boo,bastos:festa in casa de moraes

Gianni Di Crescenzo

Magic Puppet

Emme Record Label, 2017

Architetture armoniche particolarmente stimolanti che collimano con un sound di gruppo ben presente ed efficace.

“Magic Puppet” è il nuovo episodio discografico concepito dal pianista jazz e compositore Gianni Di Crescenzo, che per questa avventura si affida a quattro sodali di irrefutabile spessore come Franco Piana (tromba e flicorno), Brandon Fields (sax tenore), Dario Rosciglione (contrabbasso) e Lucrezio de Seta (batteria).

Read More: gianni di crescenzo, magic puppet

 

ROSARIO DI ROSA

Composition And Reactions

Deep Voice Records, 2017

Rosario Di Rosa è senza dubbio un poeta del pianoforte, un artista che prima o poi raggiungerà i livelli di popolarità che gli competono; vario e creativo in ambito compositivo si distingue per una capacità espressiva ed una originalità esecutiva davvero al di fuori del comune.

Read More: rosario di rosa, composition and reactions

DON CARLOS, RIFLESSIONI SU UN EVENTO. 

Opera di Firenze, 5 maggio 2017 

Per commemorare gli 80 del Maggio Musicale Fiorentino, si è scelto di puntare su un titolo di grandissimo richiamo: Verdi, e il Verdi forse più arduo, complesso e intenso in assoluto.

Read More: don carlos.riflessioni su un evento (maggio musicale fiorentino 5.5.2017

Stefano Cazzato

Una storia platonica

Ladolfi Editore 2017

Stefano Cazzato, nel rigore dello spirito filosofico, quello dell’autocritica e dell’autoironia, si chiede nel finale di questo suo ultimo libro “Una storia platonica”, se esso non possa essere letto nel segno dell’affermazione: “L’operazione è riuscita ma il paziente è morto”. Ovvero, un ottimo gioco di incastri e contro-incastri fra le pagine dei dialoghi di Platone; ma, poi, quello che ne esce è effettivamente il pensiero platonico?

Read More: stefano cazzato, una storia platonica.ione e la stirpe degli interpreti

Inside Jazz Quartet

Four by Four

Abeat Records 2017

Ah! Senz’altro fra il miglior jazz che si possa ricordare quello dell’omaggio del Quartetto : Kenny Wheeler, Charlie Mingus, Dave Holland, Billy Strayhorn, e poi composizioni originali in linea con quanto differito dai Maestri in un periodo storico in cui le Blue Notes hanno dato forse il massimo dal punto di vista espressivo e creativo.

Read More: inside jazz quartet, four by four

Roger Waters

Is this the life we really want?

Columbia Records 2017

La nuova domanda oracolare di Roger Waters.

Il titolo del nuovo album di Roger Waters suona significativamente nel segno della domanda retorica “Is this the life we really want?”.

Read More: roger waters, is this the life we really want?

Accesso Utenti