I filosofi e la musica: Amartya Sen

Il flauto magico 

Il filosofo e premio Nobel Amartya Sen ha raccontato un curioso aneddoto che ha per protagonista un flauto. O meglio: ha per protagonisti tre soggetti che se lo contendono e che hanno deciso di non ricorrere alla menzogna, all’inganno e alla forza per averlo.

Read More: Amartya Sen, di Stefano Cazzato

Alberto Giraldi Jazz Quartet

Geometrie, Affetti Personali

Alfa Music, 2015

In quanto a Geometrie di Riflessione Alberto Giraldi ha molto da disegnare, da variare circa la Natura emotiva dell’Arte e la trasformazione in Note di Sogni e Bisogni.

Le nove composizioni originali, articolate in pregiati plateaux, conservano intatto il fascino creativo dell’Autobiografia e del Cesello strumentale da condividere in un Quartetto/Quintetto dai Modi equilibrati e impressionistici.

Read More: Alberto Giraldi JQ- Geometrie, Affetti personali

 

STAR HIP TROOPERS

PLANET E

Parco della Musica Records 2015

Realizzato dal DJ Mess Morize, inaugura la nuova linea Music In Town della Parco della Musica Records questo album di elettronica jazzistica in linguaggio di matrice dub: un punto di partenza veramente importante a livello culturale qualora se ne colga il segno profondo nel voler dare senso contemporaneo alla ricerca che, sempre, dovrebbe essere stimolata e sostenuta da Enti dediti alla cura dell’arte italiana.

Read More: Star Hip Troopers, Planet E

I filosofi e la musica: Elias Canetti

Quando la musica dice no 

Hermann Scherchen, un direttore d’orchestra già affermato e un innovatore nel suo campo. Elias Canetti, un giovane talentuoso, di belle speranze, pensatore raffinato, che diventerà poi autore di romanzi e saggi memorabili come “La lingua salvata” e “Massa e potere”, e infine, nel 1981, premio Nobel per la letteratura.

Read More: Elias Canetti, Stefano Cazzato

Julia Hülsmann Quartet W/ Theo Bleckmann

A Clear Midnight - Weill And America

ECM 2015, distribuzione Ducale                  

Prediligere l’opera di Kurt Weill per la performance di un ensemble cameristico può essere opzione operata solo da una mente musicale dai movimenti rapidi che, del bianco/nero dell’autore tedesco-americano, sincronizza gli slanci lirici da affidare ad una voce contemporanea che depura di ogni artificio retorico le colorazioni jazzistiche ed i sollecitanti influssi sonori che, con tutta facilità, avrebbero potuto eclissarsi in virtuosismo ed in frangenti bozzettistici.

Read More: Julia Hulsmann Quartet w Theo Bleckmann. Kurt Weill and America

I filosofi e la musica: Georg Simmel

La verità, vi prego, sulla musica! 

“La musica e l’amore sono le uniche prestazioni dell’umanità, che, in senso assoluto, non si dovrebbero tentare di descrivere con mezzi inadeguati” (G.Simmel, Diario postumo, Aragno, 2011, p.34). 

Read More: Georg Simmel.di Stefano Cazzato

Eugenia Munari

Challenge

Philology 2011

“Challenge” è davvero una Sfida, un ideale tappeto “vamp” disegnato da melismi ampi e variati in frammenti diversi, sostenuti dall’intelaiatura di ciò che la vocalist Eugenia Munari ha scelto come proprio Songbook e che assume i colori di una continua metamorfosi, rimanendo coerente al repertorio che da anni ha scelto come propria autentica dichiarazione di poetica e di libertà espressiva.

Read More: Eugenia Munari, Challenge

Fabrizio Mocata

LETTER FROM MANHATTAN

AlfaMusic 2015

Simbiosi e dinamismo sembrano i temi che descrivono la misura estetica con la quale il quartetto di Mocata sembra elevare la propria singolarità in una particolare antologia del Jazz moderno, ove declinare il senso dell’avventura e della lungimiranza.

Read More: Mocata, Letters from Manhattan

  

 Paolo Damiani Double Trio

Seven Sketches In Music

Parco Della Musica Records, ‎2015

Nei vari percorsi dell’intangibilità emotiva la creatività può liberamente esprimersi se sollecitata dalla visione dei luoghi stessi in cui l’Idea viene concepita, in qualche modo “sentita”, avvertita come fulcro stesso dell’esistere.

Come molto spesso capita ai musicisti, il Luogo può dar Forma al Logos e all’Intuizione, stimolando il ricordo di sogni mai sopiti, di desideri mai interamente “aperti”.

Read More: Paolo Damiani Trio, Seven Sketches in Music

I filosofi e la musica: Ernst Bloch

Blochmusic

Bach, Beethoven, Berlioz, Bizet, Cherubini, Debussy, Liszt, Mendelssohn, Mozart, Schonberg, Schubert, Schumann, Strauss, Stravinskij, Vivaldi: sono solo alcuni dei grandi compositori che il filosofo ebreo tedesco Ernst Bloch, esule  negli Stati Uniti negli anni del nazismo, cita nei suoi libri.

Read More: Blochmusic

JASMINE TOMMASO

Nelle mie corde

Alfamusic 2015

Distinguendosi da quella vocalità jazzistica stereotipata che da tempo assorbe l’attenzione di tante/tanti crooner, Jasmine Tommaso rimedia alla crisi strutturale del “recitar cantando” con uno studio attento della inesauribile filologia delle Blue Notes, per approdare con garbo ed attenzione tecnica all’essenza primaria della creatività: la naturalezza, la non separazione fra l’Io ed il Mondo, la poesia che spazia fra la rinuncia ai toni battaglieri ed identifica il Sé transpersonale in un repertorio più vasto, idilliaco, garbato, elegante.

Read More: Jasmine Tommaso

Accesso Utenti