Intervista a Lucrezio de Seta

A margine della recensione di Roberto Coghi su “Movin’ on” del Lucrezio De Seta Quartet ) abbiamo l’occasione di scambiare qualche idea col musicista romano.

Read More: Intervista De Seta

 

L’ASTA DEL SANTO

Un mercante in fiera sulle vite dei santi

Lo sapevate che Sant'Antonio da Padova era di Lisbona? E che Santa Barbara è il nomignolo degli esplosivi perché il suo babbo morì fulminato subito dopo averla decapitata? Sapete a chi chiedere aiuto in caso di geloni? E chi è il patrono dei rosticcieri? E sapete il perché? E che spesso i perché sono fuori dalla grazia di Dio?

Read More: L'asta del santo, cellini

I filosofi e la musica: Jean Paul Sartre

Tempo della musica, tempo della vita 

Se è vero che la musica, come vide Schopenhauer, ha il potere di strapparci, almeno momentaneamente, dal tempo e di redimere la vita dalle sue inquietudini, chi meglio di Sartre ha descritto questo stato di liberazione, questa interruzione dell’essere che attraverso la musica scioglie i suoi legami (bisogni, volontà, progetti, interessi) col mondo?

Read More: Sartre,tempo della musica

Giovanni Allevi

Love

Bizart/Sony Music 2015

Com’è giusto che sia, ognuno suona ciò che crede e che reputa importante per descrivere se stesso; altrettanto giusto è che chi ascolta abbia la possibilità di dimettersi da uditore.

Read More: Allevi, Love

Barbara Errico

Sentimentale

Koinè Dodicilune 2014

Di lezioni di stile, nella vita come nella musica, Lelio Luttazzi ne ha lasciate tante, impresse nella memoria di chi ha avuto modo di apprezzarne la sapida ironia, l’eleganza del portamento, il sorriso disarmante e l’intelligente inventiva che ha segnato un magnifico periodo dello Swing italiano e della RaiTV prima del definitivo collasso intellettivo degli anni Ottanta.

Read More: Barbara Errico, Sentimentale

Jack DeJohnette

Made in Chicago

ECM 2014, distribuzione Ducale

Grande improvvisatore ed agitatore di stili, il batterista di Chicago non perde mai occasione per fondere le tante nuove direzioni del Jazz in performance di assoluta creatività, scegliendo sempre formazioni di eccellente spessore e quanto mai adeguate alla propria necessità di esplorare sonorità spinte al massimo, lanciate in un tono conversativo tanto sperimentale quanto attento alle intime evoluzioni dell’interplay.

Read More: Jack DeJohnette, Chicago

GOV’T MULE FEAT. JOHN SCOFIELD

Sco-Mule

Evil Teen Records/ Edel 2015

Recorded 1999

A 20 anni dalla creazione della band, nata come side-project degli Allman Brothers, viene pubblicato questo doppio album, che per molto tempo è stato messo in disparte probabilmente a causa della tragica scomparsa di Douglas Allen Woody.

Read More: Gov't Mule feat.J.Scofield, Sco-Mule

Note Noire

Oltreconfine

Note Noire 2015, distribuzione IRD

Un’idea che amiamo sempre quella del fondere lo Swing Manouche, il Gipsy Jazz, con idee nuove e men che mai castigate da stilismi che intendano assecondare le memorie storiche di un genere melodico “nomade” e cadenzato che trovò la perfetta alchimia nell’originalità espressiva di Django Reinhardt.

Read More: Nore Noire, Oltreconfine

 

Pino Daniele: O ssaje comme fa ‘o core

La storia del Nero A Metà un anno fa voltò pagina.

“O ssaje comme fa ‘o core” scrisse per lui l’amico Massimo Troisi , scugnizzo scanzonato dal sorriso disarmante, prima che col Cuore avesse avuto un litigio definitivo.

Ci piace pensare che a Massimo avesse confidato ”a tra poco”.

Read More: Pino Daniele

 

I filosofi e la musica: Roland Barthes

Il piacere del tasto 

“Il piano è stato nella mia adolescenza un suono continuo e lontano; avevo una zia che era maestra di pianoforte, in provincia, a Bayonne: dalla mia camera, o meglio, rientrando a casa attraverso il giardino, sentivo echeggiare scale o frammenti di pezzi classici”.

Read More: Filosofi e musica: Barthes

 

Rosario Di Rosa

Pop Corn Reflections

Nau Records 2015

Tempo fa su alcune riviste di settore si discuteva su come fosse complesso, e quasi impossibile, trasmettere i ricordi delle proprie emozioni: tanto varrebbe anche per la musica, che spesso di Ricordi è composta, in quanto, se non improvvisata, è scritta e descritta da pentagrammi che deviano le ambiguità su intuizioni che riusciamo a cogliere solo sull’Orlo del Significato.

Read More: Rosario Di Rosa, Pop Corn Reflections

Accesso Utenti