Auditorium Parco della Musica, Teatro studio Borgna 2 maggio 2017

Serena Brancale quartet Featuring Stefano Di Battista 

Un talento fuori dai talent! 

Reduce da un Sanremo del 2015 e da un disco conseguente, “Galleggiare”, e per la seconda volta all’Auditorium Parco della Musica di Roma, che l’accoglie con affetto e partecipazione, la cantante barese Serena Brancale fa vedere qualità vocali di primissima qualità, nonché una versatilità d’impiego che la rende convincente su diversi fronti e generi.

Read More: serena brancale 4et feat.stefano di battista, live auditorium roma, 2.5.2017

Auditorium Parco della musica di Roma, Teatro studio Borgna 29 aprile 2017 

Giampaolo Ascolese  Jazz …!! 

Jazz history of the world 

Più che un progetto folle, come lo ha definito scherzosamente il suo ideatore, poteva essere un progetto rischioso quello di raccontare la storia del jazz attraverso la musica e le parole, di intrecciare i brani di grandi compositori e musicisti con l’esigenza didattica di introdurli e spiegarli e collocarli sull’asse del tempo, andando a pizzicare qua e là differenze e analogie, a individuare origini, sviluppi, diramazioni, contaminazioni.

Read More: Ascolese: Jazz! auditorium roma 29.4.2017

Luigi Martinale Quartet

Il valzer di Sofia

Abeat Records 2016

Il termine “Valzer” porta tutti noi ad un mondo di nobile e lieve memoria così come alle magie jazzistiche di John Coltrane e Bill Evans.

Read More: luigi martinale, il valzer di sofia

Pasquale Innarella Quartet

Migrantes

Alfa Music 2017

Dichiarata la memoria che lega Pasquale Innarella alla vicenda storica dei  migranti irpini (“Ho visto i miei compagni partire con i loro genitori, con valige e pacchi legati da corde con dentro la loro storia; emigravano in terre lontane… dove diventavano “I terroni” in cerca di lavoro e fortuna”) non si può non ascoltare l’album se non come una cupola di guarigione dai cerchi di Potere che stringono l’Umanità nella folle opposizione fra mondo ricco e mondo straccione.

Read More: pasquale innarella quartet, migrantes

Il reduce e i Viandanti: il rincontro della musica

22.4.2017 live Atelier Montez, via di Pietralata, Roma 

Le vie della musica, che spesso nella letteratura e nella filosofia è stata ritenuta a ragione la voce più autentica della divinità, sono giustappunto infinite; e così, a un reduce del Rock come il sottoscritto, le cui passioni delle scoperte sonore si sono sopite ai primi anni Ottanta, può capitare di essere ridestato tutto ad un tratto dall’incontro casuale con un disco bipolare: che non viene dalla musica costruita a tavolino delle grandi Major ma neanche dai vari ripiegamenti in cui si sono cacciati tanti sperimentalismi ciechi. 

Read More: il Reduce e i Viandanti, live Montez di Roma 22.4.2017

Alessandro La Corte 5et

Smile in Winter

Alfa Music 2017

Una vigorosa sferzata Bop nel segno storico di un linguaggio Jazz senza sottotitoli e senza soggetti perduti in deserti epici di strutture e temi deprivati di ideali Blue: “Smile in the Winter” è un album colto, terreno di forza espressiva e propulsione comunicativa, ispirato alla diversità Hard del fascino strumentale che rese il Pathos di Coltrane (con McCoy Tyner, Jimmy Garrison ed Elvin Jones) esempio non solo di rinnovamento estetico ma soprattutto straordinario saggio di bellezza spirituale e di ricerca etnomusicologica (“One for McCoy” docet).

Read More: Alessandro La Corte 5et, Smile in Winter

Daymé Arocena: Cubafonìa 

Auditorium Parco della musica di Roma, 21 aprile 2017 - Teatro studio Borgna 

Suoni di cuba, suoni del mondo 

Il primo disco, “Nueva Era”, l’ha fatta conoscere a un pubblico ampio e internazionale, il nuovo disco, “Cubafonìa”, sicuramente la consacrerà. Perché (non perdetela di vista) Daymé Arocena è un grande personaggio, che qualcuno ha paragonato persino ad Aretha Franklin.

Read More: Daymé Arocena, Cubafonia, Auditorium Roma 21.4.2017. di Stefano Cazzato

 

Tommaso Marcotulli Paternesi trio: “Around Gershwin”

Auditorium Parco della musica, Martedi 18.4.2017; ore 21 – Teatro Studio Borgna 

Gershwin e oltre 

Ci sono libri, film, opere d’arte, concerti che spiazzano, che spiazzano in positivo però.  A questa categoria appartiene “Around Gershwin”, il progetto che Giovanni Tommaso (contrabbasso), Rita Marcotulli (pianoforte) e Alessandro Paternesi (batteria) hanno registrato per la Recording Studio all’Auditorium Parco della musica di Roma. 

Read More: Tommaso Marcotulli Paternesi Trio, Around Gershwin, Auditorium Roma

Cettina Donato Quartet

Persistency (The New York Project)

Alfa Music 2017

Non sappiamo quasi mai cosa muova un artista a dar vita ad una Forma, o, meglio, nel caso della pianista messinese lo conosciamo nell’ambito della sua iniziativa sociale, in quanto il ricavato dalla vendita dell’album  occorrerà al progetto d’accoglienza  per Villa Giovanna:  “La struttura è destinata ad ospitare in maniera permanente bambini, ragazzi e adulti affetti da autismo privi del sostegno della propria famiglia. Il progetto comprende anche un grande spazio destinato alle attività musicali con uno studio dotato di strumenti, dischi, una sala cinema, un terreno che ospiterà animali domestici per la pet therapy ed anche una piscina. Previsto il supporto di medici, assistenti, infermieri e operatori”( cit. www.tempostretto.it).

Read More: Cettina Donato Quartet,Persistency-The New York Project

GIRALDI - DI NATALE - PIRACCI – GALATRO

QUARTETTO CON VISTA             

Wakepress, No Voices 2017

Desiderio di ogni musicista è passare attraverso situazioni diverse, ed anche trovarsi di fronte a scelte che diano emozione e soddisfazione, preferibilmente in presenza di qualche problema la cui soluzione possa fortificare l’autostima e, ciò che conta, la resa artistica.

Read More: Giraldi,Di Natale, Piracci, Galatro-Quartetto con vista

Francesco Chiapperini’s Insight

Paradigm Shift

Aut Records, 2016

Architetture armoniche e sonore ponderate con lodevole sagacia e vivida creatività, scaturite da una profonda ricerca che strega all’istante. “Paradigm Shift” è la nuova creazione discografica partorita dall’onnivora ed elastica mente del clarinettista e compositore Francesco Chiapperini, brillantemente coadiuvato in questa avventura da Simone Lobina (chitarra ed effetti) e Simone Quatrana (pianoforte e piano elettrico).

Read More: Francesco Chiapperini's InSightt, Paradigm Shift

Accesso Utenti