Visite: 922

Lorenzo Masotto

Rule and Case

2016 © Preserved Sound PS33

Di orizzonti da inventare nel mondo delle Blue Notes ce sono tanti. Tantissimi, guardando al passato.

Dipingere timbri ed accompagnamenti da moltiplicare nell’intensità delle armonie è però opera di pochi, perché muoversi fra note singole ed accordi fa parte di un ventaglio stilistico proprio solo di chi abbia un’idea molto personale e competente della storia della musica, di chi sappia richiamare i riferimenti più significativi senza indulgere alla rifrazione dei modi, alla statica del colore emotivo.

Lorenzo Masotto reinventa, ridescrive, riamplia il Novecento alla luce di un’antiretorica che spazia fra le chiarezze cameristiche di un Basso Continuo postrinascimentale edotto per archi e le misurate evasioni cromatiche della Classica contemporanea, giungendo alla costruzione atonale e alla libertà espositiva che definisce il parallelismo e l’iterazione di una conversazione interessante e vibrante, esposta in fondali bruni o in brevi luminescenze controllate da Loop elettronici ( il sentimento lunare di “Senhal”, l’elegia assorta di  “Purple Lake”, il dialogo disteso ed inquieto di “Chrono”, il pacato flusso alato di “Orient Express”).

Dal sincretismo di Brian Eno all’ estemporaneità espositiva di Paul Bley, dalle estensioni melodiche di Lenny Tristano alle transizioni di Arnold Schönberg rivedute in un’ottica evolutiva, la cui teoria fugge da Pierre Boulez alle astrazioni di John Cage, avendo sempre nel cuore la saggezza e la straordinaria compostezza di Bach, nel lirismo angolare di un’Idea Progressiva poliglotta e assolutamente originale. 

Fabrizio Ciccarelli

Lorenzo Masotto – piano, synths

Laura Masotto – violin

Lorenzo Gugole – violin

Luca Cacciatori – viola

Eleuteria Arena – cello

Bruce Turri – drums on 1, 7 & 11

Luca Donini – sax on 11

Ivan Brusco – trombone on 11

all tracks written, arranged and produced by Lorenzo Masotto              

  1. Senhal 03:45
  2. Purple Lake 05:35
  3. Chrono 05:32
  4. Orient Express 05:57
  5. Kepler 452 b 05:49
  6. Polyphonic Dreams 04:54
  7. Parkour 03:17
  8. Photos 04:37
  9. Sweet Winter 05:13
  10. Branchie 04:15
  11. Rainbow 04:44

Accesso Utenti