Hits: 1541


Peter Bernstein & Guido Di Leone Quartet, Tribute to Jim Hall, Abeat 2020

Che del Maestro di Buffalo sia ancora momento di parlare è fuori discussione, un chitarrista eccellente, elegantissimo, il Jazz per la Classica ovvero la Classica per il Jazz, lo stile caldo e pieno di un’ interazione tra elementi melodici, armonici e ritmici che trova nel Peter Bernstein & Guido Di Leone Quartet un Tribute to Jim Hall di raffinata coerenza e di grande equilibrio.

Jim Hall, un nome indimenticabile delle Blue Notes, eclettico per indole e per storiche collaborazioni con Jimmy Giuffre, Ella Fitzgerald, Lee Konitz, Sonny Rollins, Paul Desmond, Art Famer, Bill Evans, Joe Lovano, Kenny Barron, Zoot Sims, Michel Petrucciani, Wayne Shorter, senza dimenticare l'album "Concierto", il cui brano di punta è una versione jazz del classico per chitarra "Concierto de Aranjuez", e la partecipazione a “It’s a breeze” con due artisti del calibro di Itzhak Perlman e André Previn.

Personalmente non credo possibile ascoltare da una Seicorde come quella di Jim Hall esempi maggiori di fraseggio, precisione ritmica, ineguagliabile swing e colori espressivi, ai quali i due chitarristi dedicano un album che ne sottolinea la versatilità, le sfumature dinamiche, quella semplice e calibrata poesia descritta dai brani più amati dal Maestro, invero i più attigui all’idea di Jazz di Bernstein e Di Leone ed alla loro avventura ricca di sonorità abbaglianti, di atmosfere sofisticate e morbide ed allo stesso tempo trascinanti grazie all’eccellente accompagnamento di Dario Deidda al basso e di Andy Watson alla batteria.

La semplice bellezza, la spontaneità del mistero svelato del Jazz, i riflessi umani del sound vivono in piéces straordinarie come I hear a rapsody, I'm getting sentimental over you, How deep is the ocean e St. Thomas che sono la Storia delle Blue Notes, le quali, unite al gusto per la scrittura lineare e meditativa di Jim Hall in quattro suoi noti pentagrammi, disegnano un’ottima occasione per accostarsi non solo alle forme liriche del Maestro ma anche alla squisita fattura blue di due chitarristi di assoluto aplomb e di autentica finezza.

Una vera gioia per chiunque ami la Musica.

Fabrizio Ciccarelli  

Peter Bernstein (g) Guido Di Leone (g) Dario Deidda (b) Andy Watson (ds)

1 I'm getting sentimental over you ( George Bassman )

2 Bon ami ( Jim Hall )

3 Two's blues ( Jim Hall )

4 All across the city ( Jim Hall )

5 I hear a rhapsody( George Fragos, Jack Baker, Dick Gasparre)

6 Waltz new ( Jim Hall )

7 How deep is the ocean ( Irving Berlin)

8 St Thomas ( Sonny Rollins)

Qui l'intero album:

https://www.youtube.com/watch?v=Ajw2487W9vU&list=PLv703EKZXymsby-oaJFF7CC4g2_Z2Brk_&index=1

 

Login Form