Visite: 1395

Vito Di Modugno Quartet, Songs from the soul, Abeat Records 2019

Uno slancio di grande intensità quello del Vito Di Modugno Quartet in Songs From The Soul, un album dalla chiara identità jazzistica negli arrangiamenti e nelle prolusioni solistiche di uno dei più noti cultori dei suggestivi registri dell’Organo Hammond, arieggiati dalla conduzione solistica di Michele Carrabba al sax, Pietro Condorelli alla chitarra e Massimo Manzi alla batteria, e sicuramente impreziosito dall’energico  contributo di Patrizia Conte, vocalist dalle coloriture intense portate in un’anima blues forte e mordente, un vero passo in più per un album che, tese le vele per le composizioni originali del Nostro, propone un Incipit dalla straordinaria bellezza storica e filologica del grande Jazz, Impressions del genio John Coltrane.

Che Vito Di Modugno ami il repertorio Soul delle Blue Notes e che lo interpreti con Pathos luminoso e viscerale appare del tutto chiaro, pungendo scintille di modernità del tutto personale e coinvolgente, dal funk avvolgente di Dr.Nick al crepuscolo velato di Flying Birds, dallo Swing fluido e colto di Brother Mike e Who Can I Turn To? al meridionalismo blues de Il ballo della sposa pugliese, piéce ricca di sovrapposizioni solistiche di squisita identità mediterranea nell’effetto d’immagine di una tarantella galvanizzata da  figurazioni jazzistiche “simpatiche” ed “empatiche”.

Un dialogo privo d’esitazioni stilistiche che termina in volatile forma Gospel con la stesura inebriante di Where You Are, fil rouge che lega l’entusiasmo coltraniano dell’Incipit con l’idea di un “canto dell’anima” che è veramente Anima di un musicista che sa ben descrivere la propria biografia musicale in modo tanto composto quanto spontaneo e introspettivo.

Fabrizio Ciccarelli

Vito Di Modugno : hammond, rhodes on traks 5,6 bass on tracks 2,5

Michele Carrabba : saxophones

Pietro Condorelli : guitars

Patrizia Conte : vocals on tracks 2,3,5,7,8,10

Massimo Manzi : drums              

  1. Impressions – John Coltrane 5.12
  2. Flying Birds – Vito Di Modugno, Federica Lorusso 4.50
  3. Mother – Libero Gianni Giannotti, Vito Di Modugno, Federica Lorusso 6.06
  4. Brother Mike – Vito Di Modugno 4.34
  5. Follow Your Soul – Pietro Condorelli 3.52
  6. Dr. Nick – Vito Di Modugno 6.50
  7. Who can i turn to?- Leslie Bricusse, Anthony Newley 4.11
  8. Runway World – Libero Gianni Giannotti, Federica Lorusso 4.10
  9. Il ballo della Sposa pugliese – Vito Di Modugno 4.28
  10. Where you are – Libero Gianni Giannotti, Federica Lorusso 4.32

Accesso Utenti