Visite: 1360

Pasquale Buongiovanni Glare 7tet

Amphibious

Angapp Music, 2019

 

Traiettorie sonore ipnotiche e architetture armoniche tensive, complesse, concepite nel segno di un’immediata riconoscibilità e di un’identità comunicativa ben definita. “Amphibious” è la nuova fatica discografica firmata Pasquale Buongiovanni Glare 7tet, interessante formazione costituita da Giuseppe Todisco (tromba e flicorno), Tommaso Florio (sax alto e sax baritono), Enzo Bacco (sax tenore), Pasquale Buongiovanni (chitarra), Domenico Cartago (synth e pianoforte), Antonello Losacco (basso) e Mimmo Campanale (batteria). La tracklist consta di otto brani originali frutto della feracità compositiva del chitarrista. “Fellowshit” (soprattutto nelle prime misure) è una composizione criptica, densa di suspense, immersa in un’aura di mistero. L’eloquio di Buongiovanni è ricco, brillantemente articolato e locupletato da alcune finezze armoniche. Il climax esotico de “L’Illusione Di Cotard” è particolarmente fascinoso. Qui il chitarrista e Florio dialogano in modo piuttosto concitato, stimolati dal comping possente e trascinante cesellato da Campanale. In “Orama III”, nelle battute iniziali, il mood è evocativo, onirico, a tratti velatamente elegiaco. Il pianismo di Cartago è magnetico, adornato da pause volte a creare tensione, vibranti frasi che occhieggiano al post-bop e da sprazzi di venature bluesy. L’incedere di Buongiovanni è verace, appassionato, cantabile. In orbita contemporary jazz, “Amphibious” è un album che rappresenta un inclito mélange di sound e groove. Ma inneggia innanzitutto a una minuziosa ricerca stilistica attraverso la quale Buongiovanni e i suoi partner manifestano appieno la loro personalità musicale; affrancandosi scientemente da certi schemi troppo rigidi e gabbie coercitive che, sovente, tendono a castrare l’estro.

Stefano Dentice

Giuseppe Todisco, trumpet and flugelhorn

Tommaso Florio, alto sax and baritone sax

Enzo Bacco, tenor sax

Pasquale Buongiovanni, guitar

Domenico Cartago, synth and piano

Antonello Losacco, bass

Mimmo Campanale, drums

  1. Noblesse Oblige
  2. Intro Vintage
  3. Vintage Harassment
  4. Amphibious
  5. Cannibal Eyes
  6. Fellowshit
  7. L’Illusione Di Cotard
  8. Orama III

Accesso Utenti